Guatemala – Proyecto Agricola

Il progetto nella zona di Aldea Chapas, in
Guatemala, è indirizzato in primo luogo a quella parte di popolazione che è
socialmente emarginata dalla società perché considerata inutile e senza valore
a causa dei diversi tipi di disabilità che affliggono le persone coinvolte.

Il Centro di Riabilitazione e Promozione Umana “Beato Don Luigi Guanella” da diversi anni sostiene tale popolazione nell’implementare programmi di autofinanziamento che permettano anche alle persone con disabilità di acquisire una maggiore autonomia e stabilità economica. Nell’ambito di tali programmi si inserisce il progetto per la creazione di piantagioni di limoni, di caffè e la produzione di materiale organico (lombricompost) con l’obiettivo di creare nuovi posti di lavoro in una zona economicamente svantaggiata, soprattutto per i giovani residenti del Centro, i quali ne gioverebbero sia a livello fisico che psicologico, sviluppando le proprie potenzialità. Inoltre la vendita e il commercio dei limoni contribuirebbe a sostenere l’economia della struttura che li accoglie.

La durata del progetto è di 2 anni periodo minimo prima che la pianta inizi a produrre. Durata produttiva della pianta 14 anni. A quel tempo se potato avrebbe altri dieci anni di vita produttiva.
240 piante seminate a una distanza di 5 m tra l’una e l’altra e lasciando 6 m di strada. Hanno bisogno di due ore al giorno di irrigazione. Irrigazione a sprinklerl’impianto fatto in PVC con uno spruzzatore ogni 5 metri di posa sottoterra in mezzo alla strada. 40/50 cm di altezza per ciascun irrigatore.

Dopo due anni di sostegno al progetto si raccolgono i primi frutti!

Messico – Seminiamo formazione prevenzione e solidarietà guanelliana

Il progetto si colloca nell’area territoriale di Città del Messico, precisamente nelle delegazione Iztapalapa dove l’opera Don Guanella è presente. Questa è la seconda città più grande al mondo con ca. 20 milioni di abitanti e questo fa si che siano presenti molte delle minacce delle grandi megalopoli.

Il progetto è finalizzato alla prevenzione al disagio sociale per la gente del quartiere nel quale il Centro Sociale Luigi Guanella è inserito dal 1985. La prevenzione sarà attuata con il dar vita, animazione e rivitalizzazione alla struttura del Centro, offrendo attività e proposte che completino e compensino quelle governative, auto sostenibili con il tempo e facilmente accessibili alla comunità in termini economici e logistici.

Le azioni previste sono:

Centro  sportivo: scuola
calcio; creazione di tornei di calcio e  pallacanestro; corsi di
danza; corsi di arti marziali; corsi di yoga.

Centro di aggregazione: laboratori
creativi; sostegno scolastico; cineforum; cene sociali; manifestazioni
culturali.

Fattoria didattica: laboratori
didattici a tema; laboratorio orto terapico.

Percorsi formativi a tema: formazione pedagogica ai genitori; formazione educativa agli insegnanti; formazione alla prevenzione e salute (nutrizione, cure mediche,malattie comuni, puericultura, cure infantili,ecc…).

Formazione al lavoro: laboratorio di falegnameria; laboratorio di cucito; laboratorio estetico; laboratorio di cucina.